NEWS

Con iOS 13 Apple miglioreru00e0 lu2019hotspot su iPhone
Post by: Bertolina srl
06/06/2019 12:15

Durante il keynote della WWDC , la conferenza degli sviluppatori in corso a San Jose in California, Apple ha presentato numerose novità per le sue piattaforme software e un nuovo Mac Pro . Andando a vedere le cose che sicuramente sono di interesse per noi utenti c’è una nuova funzionalità della versione di iOS 13 (in beta generale questa estate e poi disponibile come aggiornamento gratuito a partire dall’autunno, come d’abitudine in questi ultimi anni) che diventa sempre più preziosa adesso che le tariffe e i gigabyte forniti dalle compagnie di telefonia mobile sono più generosi.

La funzione di Hotspot Personale è quella che consente con un iPhone o un iPad dotato di SIM e connessione dati via telefonia mobile di condividere Internet con altri apparecchi. Si può connettere più di un apparecchio usando una rete WiFi generata ad hoc (che prende il nome del telefono), via Bluetooth oppure con il cavetto Lightning per la ricarica. In quest’ultimo caso la connessione può essere effettuata con un solo dispositivo.

Si può beneficiare della connessione, soprattutto nella modalità WiFi, con qualsiasi altro dispositivo, non importa che sia Apple. Il funzionamento sino ad ora era buono ma non buonissimo e mancavano alcune funzionalità che invece la nuova versione presente in iOS 13 offre.

Oltre a maggiore stabilità e affidabilità nell’apertura delle connessioni condivise, l’hotspot personale potrà essere agganciato automaticamente dagli iPad di Apple grazie alla funzione “Connettiti automaticamente all’hotspot di iPhone quando non c’è altra connessione a disposizione”. Inoltre, la connessione durerà anche se l’apparecchio iPad va in stand-by. In questo modo arriveranno notifiche push e messaggi anche a schermo spento.

In questo modo, se si possiede un iPhone con una dotazione robusta di gigabyte con la propria compagnia telefonica, è possibile pensare di acquistare un iPad solo WiFi (costano in media cento euro meno del modello equivalente WiFi+LTE). Unico neo dell’operazione: il rischio di scaricare più rapidamente la batteria del telefono.

@antoniodini


 Possiamo aiutarti?