NEWS

Apple, prima dell’estate i nuovi iPad e iPad Mini
Post by: Bertolina srl
19/09/2020 12:15

La casa di Cupertino sta per rinnovare la sua offerta di tablet più abbordabili con un modello full size e una nuova versione di iPad Mini

(Foto: Maurizio Pesce / Wired)

È dal 2015 ormai che il tablet compatto iPad Mini non viene aggiornato. La categoria delle tavolette mignon ha sicuramente perso popolarità con l’aumentare delle dimensioni medie degli smartphone, ma più di tre anni senza un nuovo modello sono un’eternità nel settore. Fortunatamente nel 2019 l’attesa di chi aspettava un nuovo gadget della serie potrebbe giungere al termine: secondo alcune indiscrezioni Apple avrebbe intenzione di lanciare entro la prima metà dell’anno un nuovo iPad Mini insieme a un nuovo modello di iPad full size ma non appartenente alla categoria Pro.

A rivelarlo è stata la pubblicazione specializzata DigiTimes, che ha tratto le informazioni dalla rete di fornitori della casa di Cupertino. I dettagli emersi sui due dispositivi in realtà sono decisamente scarsi: DigiTimes si limita a fare i nomi dei fornitori degli schermi lcd dei due dispositivi, senza elencare specifiche né chiarire se i due gadget arriveranno sul mercato insieme o separatamente. Qualche dettaglio sui dispositivi però si può ugualmente intuire: gli schermi avranno probabilmente diagonali identiche o simili a quelle dei predecessori, ovvero da 7,9 e 9,7 pollici, mentre a muovere le operazioni sarà un processore di ultima o penultima generazione; il look verrà aggiornato rispetto a quello dei modelli precedenti e vanterà probabilmente cornici ridotte, ma non subirà comunque una variazione come quella di cui si sono resi protagonisti i modelli Pro di fine 2018.

Resta ancora molto da chiarire sui due dispositivi — dalla presenza di Face ID in luogo del lettore di impronte digitali all’eventuale supporto di Apple Pencil anche sul modello più compatto, passando per la data di lancio precisa. L’ultimo iPad uscito sul mercato non facente parte della linea Pro risale a marzo dell’anno scorso; se Apple volesse ripetere quanto fatto nel 2018 la presentazione dei nuovi dispositivi non dovrebbe essere troppo lontana.


Fonte: WIRED.it
 Possiamo aiutarti?